Logo

Tamburelli del Gruppo Folk Aulos


SHIBBOLETH
Canti & cunti


Gruppo Teatro Tempo





































































































































Canti Siciliani : Testi


Funtana parrittera
(Fontana parlante)

Testo Originale Traduzione Letterale

'mnzu 'n jardinu miu cc'è 'na funtana
ca d''a matina a' sira murmuria;
e canta ccu na vuci quasi umana,
ca tuttu ni la vita è 'na pazzia.

Funtana parrittera,
chiddu ca canti non è cosa vera...

La vita 'nveci è poesia e amuri
ca scaccia di lu cori ogni duluri,
e dici ccu manera:
ama e spera, ama e spera!

L'acqua ca surri tranquilla e sirena
e arrifrisca li pianti e li ciuri;
ca sunnu sicchi e ti fannu gran pena,
è lu signali ca la vita è amuri.

Funtana, statti muta
e 'stu cummannamentu santu ascuta;

Cci sta 'n pruverbiu: "lu silenziu è d'oru"
lassa cantari li cicali a coru;
diciunu ccu manera:
ama e spera, ama e spera!
In mezzo al giardino mio vi è una fontana
che dalla mattina alla sera mormora;
e canta con una voce quasi umana,
che tutto nella vita è una pazzia.

Fontana parlante,
quello che canti non è cosa vera...

La vita invece è poesia e amore
che scaccia dal cuore ogni dolore,
e dice con dolcezza:
ama e spera, ama e spera!

L'acqua che scorre tranquilla e serena
e rinfresca le piante e i fiori;
che sono appassiti e ti fanno gran pena,
è il segnale che la vita è amore.

Fontana, stai zitta
e questo comandamento santo ascolta;

C'è un proverbio: "il silenzio è d'oro"
lascia cantare le cicale a coro;
dicono con dolcezza:
ama e spera, ama e spera!

Leggi lo spartito musicale

Highslide JS
Funtana parrittera.
Highslide JS
Funtana parrittera.
Highslide JS
Funtana parrittera.

Highslide JS
Funtana parrittera.