Logo

Tamburelli del Gruppo Folk Aulos


SHIBBOLETH
Canti & cunti


Gruppo Teatro Tempo





































































































































Canti Siciliani : Testi


  Chianta la fava
(Pianta la fava)


Testo Originale Traduzione Letterale

Chianta la fava lu beddu villanu,
quannu la chianta, la chianta accussì.
Chianta 'nanticchia e dipo' si riposa,
po' si li metti li manu accussì.
Viva Baccu!

Scippa la fava lu beddu villanu,
quannu la scippa, la scippa accussì.
Scippa 'nanticchia e dipo' si riposa,
po' si li metti li manu accussì.
La chianta accussì,
la scippa accussì;
Po' si li metti li manu accussì
Viva Baccu!

Spicchia la fava lu beddu villanu,
quannu la spicchia, la spicchia accussì.
Spicchia 'nanticchia e dipo' si riposa,
po' si li metti li manu accussì.
La chianta accussì,
la scippa accussì,
la spicchia accussì;
Po' si li metti li manu accussì.
Viva Baccu!

Coci la fava lu beddu villanu,
quannu la coci, la coci accussì.
Coci 'nanticchia e dipo' si riposa,
po' si li metti li manu accussì.
La chianta accussì,
la scippa accussì,
la spicchia accussì,
la coci accussì;
Po' si li metti li manu accussì.
Viva Baccu!

Mangia la fava lu beddu villanu,
quannu la mangia, la mangia accussì.
Mangia 'nanticchia e dipo' si riposa,
po' si li metti li manu accussì.
La chianta accussì,
la scippa accussì,
la spicchia accussì,
la coci accussì,
la mangia accussì;
Po' si li metti li manu accussì.
Viva Baccu!

Pianta la fava il bel villano
quando la pianta , la pianta così.
Pianta un poco e poi si riposa,
poi si mette le mani così.
Viva Bacco!

Strappa la fava il bel villano,
quando la strappa, la strappa così
Strappa un poco e poi si riposa,
poi se li mette le mani così.
La pianta così,
la strappa così;
Poi se li mette le mani così.
Viva Bacco!

Sbuccia la fava il bel villano,
quando la sbuccia, la sbuccia così.
Sbuccia un poco e poi si riposa,
poi se li mette le mani così.
La pianta così,
la strappa così,
la sbuccia così.
Poi se li mette le mani così.
Viva Bacco!

Cuoce la fava il bel villano,
quando la cuoce, la cuoce così.
Cuoce un poco e poi si riposa,
poi se li mette le mani così.
La pianta così,
la strappa così,
la sbuccia così,
la cuoce così.
Poi se li mette le mani così.
Viva Bacco!

Mangia la fava il bel villano,
quando la mangia, la mangia così.
Mangia un poco e poi si riposa,
poi se li mette le mani così.
La pianta così,
la strappa così,
la sbuccia così,
la cuoce così,
la mangia così.
Poi se li mette le mani così.
Viva Bacco!