Logo

Tamburelli del Gruppo Folk Aulos


SHIBBOLETH
Canti & cunti


Gruppo Teatro Tempo





































































































































Spadaro Umberto



Spadaro Umberto - Attore di teatro (Ancona 1904 - Roma 1981). Figlio d'arte, come molti personaggi del teatro siciliano. I genitori, Rocco e Rosalia Spadaro recitavano con Giovanni Grasso senior; della compagnia faceva parte anche Angelo Musco,
Highslide JS
Umberto Spadaro.
che una sera — Umberto aveva appena sei giorni di vita e si trovava nel camerino del padre— preferì portarsi in scenaun bambino vero anzichè il solito fantoccio finallora utilizzato per quella parte.

II pargolo, fra le braccia di Musco, frignò; e il pubblico stupito applaudì. Così, ma e un modo di dire, cominciò la carriera di Umberto: fra le braccia di Musco, letteralmente. Cresciuto insieme con Turi Ferro, egli è stato uno dei promotori dello Stabile di Catania, con il quale prese parte a tante tournees all'estero.

Moltissimi anche i films: da Caravaggio a II brigante Musolino (per il quale fu premiato nel '50 con il « Nastro d'argento ». Interpretò oltre 130 film, tra cui, per ricordare solo quelli d'ambiente siciliano (oltre i due gia citati):  Gelosia (1942) di Ferdinando Maria Poggioli (tratto da II marcbese di Roccaverdina di Luigi Capuana);

Sempre piu difficile
(1942) di Piero Ballerini e Renato Angiolillo (tratto da Sua eccellenza di Falcomarzano di Nino Martoglio); All'ombra della gloria (1943) di Pino Mercanti; Malacarne o Turi della tonnara (1944) di Giuseppe Zucca e Pino Mercan­ti; Anni difficili (1947-'48) di Luigi Zampa;

I cavalieri della maschera nera o I Beati Paoli (1947-'48) di Pino Mercanti; Il principe ribelle (1947-'48) di Pino Mercanti; I fuorilegge (1949'50) di Aldo Vergano; Amo un assassino (1951) di Baccio Bandini;

Il segreto delle tre punte (1952) di Carlo Lodovico Bragaglia; Cavalleria rusticana (1953) di Carmine Gallone; Vacanze d'amore (1953) di Jean-Paul Le-Chanoise e Francesco Alliata; Non vogliamo morire (1953) di Oreste Palella; Nella citta I'inferno (1958) di Renato Castellani;

Sotto dieci bandiere (1959-'6O) di Duilio Coletti; I quattro monaci (1962) di Carlo Ludovico Bragaglia; La smania addosso (1962) di Marcello Andrei; Sedotta e abbandonata (1963) di Pietro Germi; Liolà (1964) di Alessandro Blasetti;

Volto di Sicilia n. 5
(1965, Cinerivista, ep. Una spiaggia internazionale) di Ugo Saitta; Ballata da un miliardo (1966) di Gianni Puccini; Lo voglio maschio (1971) di Ugo Saitta; L'onorata famiglia (191 Tonino Ricci; La governante (1973) di Gianni Grimali ; La sbandata (1974) di Salvatore Samperi ; I baroni (1975) di Giampaolo Lomi; Il gatto mammone (1975 ) di Nando Cicero.
Enc. di Ct Tringale Editore 1987