Logo




SHIBBOLETH
Per un pugno di ceci




























































































































Canti Siciliani : Testi

La vò
(Ninna Nanna)

Testo Originale Traduzione Letterale

Binidissi lu journu e lu mumentu
tò matri, quannu a latu ti truvò
doppu di novi misi, ccu gran stentu
'nguà 'nguà facisti, e 'n frunti tì vasò

Dormi nicuzzu ccu l'angili tò...
dormi e riposa, ti cantu la vò...
vò... vò... vo...
dormi, beddu fa la vò...

Si di lu celu calassi 'na fata,
non lu putissi fari 'ssu sblinnuri
ca stà facennu tu, biddizza amata,
'ntra ssà nacuzza di rosi e di ciuri

Dormi nicuzzu ccu l'angili tò...
dormi e riposa, ti cantu la vò...
vò... vò... vò...
dormi beddu e fa la vò...
Benedisse il giorno e il momento
tua madre, quando a lato ti trovò
dopo nove mesi con gran fatica
'nguà 'nguà hai fatto, e in fronte ti baciò

Dormi piccolino con gli angeli tuoi
dormi e riposa, io ti canto la vò
vò...vò...vo...
dormi, bello fai la vò

Se dal cielo scendesse una fata,
non potrebbe fare questo splendore
che stai facendo tu , bellezza amata,
dentro questa culla di rose e di fiori

Dormi piccolino con gli angeli tuoi
dormi e riposa, io ti canto la vò
vò...vò...vo...
dormi, bello fai la vò




Leggi lo spartito musicale


Highslide JS
La ṿ
Highslide JS
La ṿ